Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

Pubblicato su Nature Communications

Il paper presenta i risultati di una ricerca condotta nel Laboratorio di Petrologia Sperimentale del nostro Dipartimento in collaborazione con le università di Baltimora, Berna e ETH (Zurigo), dove si dimostra che la composizione dei fluidi acquosi che interagiscono con rocce silicatiche ad alta profondità (30–90 km) è diversa rispetto a quanto si è creduto fino ad oggi. In particolare questi fluidi risultano essere più ricchi in CO2, con conseguenze importanti per quanto riguarda il ciclo globale del carbonio.

 

NATURE COMMUNICATIONS | 8: 616 | DOI: 10.1038/s41467-017-00562-z| www.nature.com/naturecommunications

05 ottobre 2017
Torna ad inizio pagina