Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Aspetti forensi della ricerca geoarcheologica e geopedologica  

Mauro Cremaschi, Luca Trombino, Chiara Pizzi, Mauro Mele, Stephania Ern, Pasquale Poppa

 

Il recente sviluppo delle scienze forensi porta sempre più spesso giudici, magistrati e forze dell’ordine a richiedere interventi di esperti al fine di un corretto studio della scena del crimine all’aperto e la registrazione dei parametri naturali e ambientali in esso contenuti. In particolare,  gli approcci geoarcheologico e geopedologico risultano di fondamentale importanza nei casi di ricerca di sedi di occultamento di cadavere, di ritrovamento di cadaveri occultati o non, fortemente decomposti o ridotti a resti scheletrici, nonché al loro studio tafonomico.
Lo studio si svolge in stretta collaborazione con il LabAnOF dell’Istituto di Medicina Legale e il Dipartimento di Produzione Vegetale del nostro Ateneo, con il Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e del Territorio dell’Università di Milano Bicocca e con il CNR - IDPA, e prevede anche ricerche di tipo sperimentale, nonché l’utilizzo di tecniche geofisiche (Mauro Giudici e collaboratori).

Torna ad inizio pagina