Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Ricostruzione di traiettorie tettoniche della Litosfera subdotta nella Catena Alpina, dedotta dalla struttura, dal metamorfismo e dalla litostratigrafia.  

G. Gosso, M.I. Spalla, P. Tartarotti, M. Zucali, F. Delleani, M. Panseri, M. Roda, G. Rebay (Univ. Pavia), D. Chateigner  (ENSICAEN Caen), D. Zanoni (Univ. New Brunswick, Univ. di Pavia)

 

Ricostruzione di processi tettonici profondi e delle traiettorie tettoniche, di scaglie crostali e di mantello, compiute nei primi 200 km del sistema attivo di subduzione, nei complessi metamorfici delle Alpi Occidentali e Centrali, prima della collisione continentale. La procedura analitica si basa su: i) interazione tra i gradienti del fabric e il progresso delle reazioni metamorfiche; ii) stima degli intervalli PT di alta qualità, integrando microstruttura e petrologia. Il confronto dei dati naturali prodotti con le previsioni dei modelli geodinamici quantitativi dei margini convergenti e la loro integrazione nel quadro regionale Alpino è una chiave di lettura per la deduzione dei meccanismi tettonici attivi a differenti livelli strutturali, con particolare riguardo alla dinamica precollisionale.

 

 

http://users.unimi.it/geostrutt

Torna ad inizio pagina